Samsung: Dual OS Smartphone Windows & Android Multiwindow

Samsung ha appena brevettato qualcosa di davvero innovativo. 
Non stiamo parlando del già visto e rivisto smartphone con dual-boot, o di un plugin fai da te che possa permettere di eseguire Android su iPhone. Questa volta, sembra essere un vero e proprio doppio sistema operativo, direttamente integrato nello smartphone.

Windows sarà praticamente considerabile al pari di un’app, con le funzioni di un intero sistema operativo. In quanto app, potrà essere gestito come tale: si potrà passare da windows alla home di android con un semplice click del tasto Home. Samsung: Dual OS Smartphone Windows & Android Multiwindow

Il principio alla base non è poi così innovativo, e non è nuovo a Samsung: è una semplice configurazione multi-window, da poco resa uno standard con l’arrivo di Android Nougat (prima disponibile su pochi dispositivi).
Non abbiamo ancora imparato a gestire due app diverse in multi-window, e già possiamo far girare due sistemi operativi contemporaneamente.

Il punto forte di questo nuovo sistema sviluppato da Samsung risiede proprio nella cooperazione tra i due sistemi operativi; si potranno infatti condividere molte informazioni tra di essi: file, cartelle, impostazioni e funzioni.
Immaginiamo di avere alcuni file che siamo comodi ad elaborare con Windows, e delle funzionalità disponibili solo in app Android. Potremo quindi passare i file di Windows all’app Android, ed elaborarli quindi con le funzioni di cui abbiamo bisogno, tutto in poche gestures, senza dover collegare lo smartphone al PC.

Samsung: Dual OS Smartphone Windows & Android Multiwindow

Questa direzione sembra essere uno dei più interessanti sviluppi del Multi-window su smartphone: prendere il meglio dei due sistemi operativi e renderlo disponibile in un solo dispositivo.
C’è da dire che non è sicuro, come sempre quando si tratta di brevetti, che Samsung svilupperà questa tecnologia. D’altra parte, dopo aver visto Disney brevettare delle stupende spade laser, possiamo anche aspettarci in un futuro prossimo che compaia sul mercato uno smartphone con doppio sistema operativo.

Senza dubbio dobbiamo attenderci anche un aumento della quantità di RAM disponibile, prima dell’arrivo di questa nuova feature. Probabilmente per vedere disponibile questa tecnologia dovremo attendere non il prossimo Galaxy S8 previsto nel 2017, ma il successivo.

LASCIA UN COMMENTO