Quando dobbiamo acquistare un nuovo pc facciamo sempre una serie di operazioni standard: ricerca online, confronti, lettura di recensioni, valutazioni personali in funzioni delle esigenze.

Sappiamo bene che spesso capita che le recensioni siano pilotate e comunque al di la degli aspetti tecnici, ci piacerebbe essere sicuri che il prodotto che andremo ad acquistare corrispondesse esattamente alle nostre esigenze, non abbia problemi, sia solido e duraturo, insomma vogliamo un prodotto di qualità.

Le grandi aziende tech acquistano lotti interi di pc per i propri sviluppatori ed ingegneri, ed ovviamente prima di fare questo investimento effettuano controlli di qualità per cui vengono sfruttati interi team, cosa che garantisce che i pc acquistati da loro siano pc che andrebbero sicuramente bene anche per noi.

 

Che PC usano le grandi aziende tech e perché chiederselo | CuE
Google

A Google vengono utilizzati svariate tipologie di dispositivo: workstation, laptop, mini desktop come chromebox e tablet.

Gli sviluppatori in genere hanno una workstation ed un laptop e possono scegliere quello che vogliono: in genere preferiscono laptop leggeri come i MacBook, ma altri preferiscono anche qualcosa di leggermente più pesante.

Per quanto riguarda le workstation viene effettuata la scelta in funzione del compito a cui sono adibite (gli sviluppatori iOS usano Mac Pro, i Googlers lavorano in cloud con i Chromebook).

Gli ingegneri usano workstation con una versione modificata di Ubuntu, altri usano Chromebook per avere la massima sicurezza per l’accesso al network aziendale.

Sembra che in generale i laptop più diffusi siano i MacBook e ci siano anche alcuni pc con Ubuntu, ma sono allo stesso tempo largamente utilizzati anche i Chromebook.

 

Che PC usano le grandi aziende tech e perché chiederselo | CuE
Facebook

A Facebook tutti i dipendenti vengono equipaggiati con un laptop ed un telefono (un flagship Android) eccetto per chi si occupa di VR che utilizza ovviamente workstation. Vengono utilizzati tantissimo i MacBook ed i Lenovo Thinkpad.

 

Che PC usano le grandi aziende tech e perché chiederselo | CuE
Microsoft

Alla Microsoft vengono utilizzati Lenovo sia come laptop che come workstation. A tutti i dipendenti vengono dati 2 laptop, entrambi Lenovo (uno viene utilizzato per cose semplici come e-mail e presentazioni, l’altro per il lavoro ingegneristico e di programmazione).

Non ci stupisce che non abbiano pc di casa Apple. (n.d.R.)

 

Che PC usano le grandi aziende tech e perché chiederselo | CuE
Adobe

I dipendenti Adobe possono scegliere ciò che preferiscono da una lista.

In genere gli ingegneri scelgono dispositivi più potenti, generalmente MacBook Pro da 15” con le specifiche al top oppure Lenovo serie W sempre con specifiche top.

Per quanto riguarda le workstation vengono scelti o Mac Pro o Dell Precision.

 

Che PC usano le grandi aziende tech e perché chiederselo | CuE
Twitter

A tutti gli ingegneri di Twitter viene dato un MacBook Pro Retina, generalmente da 13”, in qualche caso il 15” qualora ci fosse la necessità di più potenza.

I MacBook Air vengono dati ai manager o ai designer.

 

Che PC usano le grandi aziende tech e perché chiederselo | CuE
Amazon

Anche ad Amazon si usa Apple; si usano quasi esclusivamente MacBook Pro Retina da 15” con Intel i7 o qualcosa di equivalente della HP/Lenovo, ma la cosa più interessante è che a tutti i dipendenti vengono forniti o un monitor da 34” o due da 24”.

 

 

Conclusioni

E’ evidente che i leggeri portatili, ma anche i potenti fissi, di casa Apple siano i più gettonati e che la seconda scelta ricada su Lenovo.

Evidentemente la scelta ricade sui dispositivi dell’azienda di Cupertino per la stabilità e l’efficienza del SO, o anche per la grande durata della batteria.

Fatto sta che qualora vogliate acquistare un nuovo pc potreste tenere in considerazione questa lista e magari fidarvi dei big dell’informatica.

LASCIA UN COMMENTO