Google Pixel, il “nuovo” iPhone?

1

-Articolo a cura di Xhuljano Ferhati

Google Pixel e Pixel XL sono gli ultimi smartphone Android lanciati da Google il 4 ottobre 2016.

Sin da subito, questi smartphone hanno suscitato grande interesse da parte di appassionati e non.

Google Pixel è il primo smartphone disegnato e prodotto completamente da Google che offre prestazioni superiori rispetto i modelli precedenti con un upgrade di hardware e software. Pixel attualmente si trova in tre colori diversi: nero, argento e blu.

 

Specifiche Hardware

Google Pixel presenta un telaio in alluminio, con un pannello di vetro nella parte posteriore dove è posizionata la fotocamera. Sempre sul retro, troviamo il sensore di impronte digitali per un accesso veloce. Il telefono dispone di un connettore USB Type-C che supporta USB 3.0, per l’alimentazione e lo scambio di dati, ed il jack da 3,5 mm per cuffie standard. Entrambi i modelli utilizzano un SoC Qualcomm Snapdragon 821 e sono equipaggiati con 4 GB di RAM.

Le uniche differenze che esistono tra Pixel e Pixel XL sono la dimensione dello schermo e la capacità della batteria.

Il modello standard, possiede un display AMOLED da 5 pollici Full HD ed una batteria dalla capacità di 2.770 mAh, mentre Pixel XL è equipaggiato di un display AMOLED da 5.5 pollici, Quad HD. La batteria di Pixel XL offre circa il 20% in più di capacità, ovvero 3.450mAh. Entrambi i modelli sono disponibili sia con 32 GB o 128 GB di storage, non espandibile, e inoltre entrambi supportano fast-charging.

Google Pixel, il “nuovo” iPhone?
Batteria Google Pixel
Fonte: etradesupply.com

Per quanto riguarda la fotocamera, il Pixel dispone di un sensore Sony IMX378 da 12.3 Megapixel, con dimensione dei pixel da 1,55 micron (ricordiamo che maggiore è la dimensione dei pixel, minore il rumore e maggiore risoluzione delle foto). La fotocamera frontale da 8 megapixel, è una Sony Exmor IMX179.

I sensori sfruttano un sistema di stabilizzazione digitale dell’immagine il quale adatta lo scatto in funzione dei sensori di movimento e giroscopio del telefono con una frequenza di campionamento dati di 200 Hz.

 

Software

Google Pixel e Pixel XL hanno come sistema operativo Android 7.1 Nougat. Nexus 5X e Nexus 6P, i loro predecessori, sono stati aggiornati il 22 Agosto 2016.

Il 20 ottobre 2016 Android 7.1 viene aggiornato ad Android 7.1.1, con alcuni “bug fix” e miglioramenti riguardo la segreteria telefonica, per evitare che lo schermo diventi blu in chiamata, o per i font delle email troppo piccoli ecc.

Google Pixel, il “nuovo” iPhone?
Google Daydream

Alcune delle caratteristiche software di questo smartphone sono: il supporto a Google Daydream, il nuovo visore di Google dedicato alla realtà virtuale; Google Assistant, l’assistente virtuale di Google; Smart Backup, l’applicazione che libera in modo automatico la memoria interna, eliminando le foto duplicate, in caso essa dovesse raggiungere il suo limite utilizzando appropriati algoritmi. Inoltre Pixel e Pixel XL offrono gratuitamente l’opzione di caricamento illimitato a risoluzione massima di foto e video (4K) tramite il servizio Google Cloud.

 

Uscita e prezzi

Pixel e Pixel XL usciranno in Italia nel 2017 (non ancora nota la data precisa). Per quanto riguarda i prezzi: il modello standard: 759 euro (versione 32 GB) – 869 euro (versione 128 GB) e per il modello XL: 899 euro (versione 32 GB) – 1009 euro (versione 128 GB).

Le prime recensioni del telefono sono state molto positive anche se pare gli utenti si lamentino del prezzo troppo elevato. Tuttavia possiamo dire che di questo passo Google Pixel potrà essere il “nuovo” iPhone del futuro (N.d.A.).

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO